22.2 C
Comune di Casarano
mercoledì, 22 Settembre, 2021.

Simposio in bicicletta. Pedaliamo per il clima.

Una singolare iniziativa per discutere di riscaldamento globale e cittadinanza attiva si terrà domani, sabato 5 giugno, a Casarano, ma non sarà all’interno di una sala convegni, bensì direttamente all’interno di quel territorio rurale che vuole contribuire a proteggere.
L’evento – promosso da Salento Bici Tour, MTB Casarano e Studio Legale Memmi – rientra nel progetto nazionale “All4Climate-Italy2021” lanciato dal Ministero della transizione Ecologica e fa parte di una serie di mobilitazioni in vista delle 26ma Conferenza delle Parti (COP26) della Convenzione delle Nazioni Unite sul Cambiamento Climatico (UNFCCC), che si terrà a Glasgow nel mese di novembre 2021.
L’Italia ospiterà a Milano, dal 28 settembre al 2 ottobre, la riunione ministeriale preparatoria (Pre-COP) e l’evento internazionale dedicato ai giovani “Youth4Climate2021: Driving Ambition”.
L’appuntamento di Milano è fondante di un percorso che ha l’ambizione di contrastare efficacemente i cambiamenti climatici e che prevede un ampio coinvolgimento della società civile, del settore privato, delle amministrazioni pubbliche, del mondo della ricerca, nonché di scuole e studenti, chiamando alla mobilitazione tutti gli attori di rilievo nell’azione climatica, nello spirito dell’Accordo di Parigi.
In questi mesi si stanno svolgendo in tutta Italia una serie di iniziative di sensibilizzazione, perlopiù convegni o seminari (spesso on-line). Gli organizzatori di Casarano hanno fatto una scelta diversa organizzando un vero e proprio “Simposio in bicicletta”: una passeggiata in bici durante la quale ci saranno varie soste per riflettere su alcune delle questioni che influenzano il cambiamento climatico e sulle conseguenze – positive o negative – che possono avere azioni individuali e di cittadinanza attiva.
Ci saranno diversi focus, ogni volta con un esperto o associazione che si occuperà di guidare il dibattito. Si parlerà di mobilità sostenibile (con Giulia Tenuzzo di Salento Bici Tour), salute (con Laura Mauro, biologa nutrizionista), rifiuti e paesaggio (Comune di Casarano), biodiversità (con Rita Costa dell’ass. Visioni Rurali), edilizia sostenibile (con Gianluca Martina di Restauranda srl), cittadinanza attiva (con l’ass. Vulcanicamente). MTB Casarano si occuperà della logistica e del percorso, permettendo ai partecipanti di pedalare in sicurezza.
Ma c’è di più: una delegazione di ragazzi di “Friday For Future” ha deciso di partecipare all’iniziativa, arrivando a Casarano in bicicletta direttamente da Lecce. Lungo il percorso organizzeranno dei flash mob nei paesi che attraverseranno lungo la via (San Cesario, San Donato, Soleto, Galatina, Collepasso). Grazie alla collaborazione di Ferrovie del Sud Est i ragazzi potranno caricare le loro bici sul treno per tornare a Lecce.
“Si tratta di un evento che vuole far scaturire un processo – spiega Giulia Tenuzzo di Salento Bici Tour – e in parte l’ha già fatto, facendo entrare in contatto tra loro associazioni del territorio e cittadini. Esistono moltissime realtà che sperimentano dei modi alternativi di costruire, muoversi, coltivare: quasi sempre vengono considerate marginali, mentre in realtà rappresentano il futuro.
Il problema del cambiamento climatico, seppur offuscato dalla recente crisi sanitaria, resta il tema politico più importante per la nostra generazione e quelle successive. E’ importante innanzitutto informare, condividere delle buone pratiche e riflettere insieme. Noi crediamo ci sia bisogno di cambiamenti radicali nello stile di vita di ognuno di noi, e la bicicletta è uno di questi, ma soprattutto nelle politiche che vanno attuate. Questo vuole essere il nostro piccolo contributo alla discussione. Un contributo dinamico, com’è nel nostro stile!”
La partecipazione è gratuita. Non è necessario chiamare preventivamente per confermare la propria partecipazione, ma se si volesse qualche informazione in più si può chiamare il 392 11 44 073 (Salento Bici tour)
- Pubblicità -promo

Ultimi articoli