30.2 C
Comune di Casarano
giovedì, 24 Giugno, 2021.

SERIE D/H: Al “Comunale Italia” il ritorno di Mister Vincenzo Feola, Syku torna tra i titolari?

La gara

Reduce dalla cocente debacle interna del “Giuseppe Capozza” contro i Nero-Verdi del Bitonto per tre reti a zero, dall’esonero di Mister Nevio Orlandi e del conseguente riapprodo in Rosso-Azzurro di Mister Vincenzo Feola, il Casarano si appresta ad affrontare una nuova spigolosa sfida al “Comunale Italia” di Sorrento contro la compagine campana guidata da Mister Pino La Scala. Alfonso Gargiulo e compagni risultano appaiati in undicesima piazza a quota 37 punti in classifica, virtualmente salvi, ma con il magro bottino di soli 7 punti nel girone di ritorno. Una squadra, quella Rosso-Nera, strutturata in maniera equilibrata, composta da giovani effettivi dalle certe future qualità e veterani dalla conclamata esperienza in categorie superiori: Bartolomeo Scarano, estremo difensore classe ‘01, cresciuto nelle giovanili della Paganese e con discrete apparizioni con la maglia della Team Altamura, Adriano Mezavilla, centrale, all’occorrenza mediano di rottura ma col fiuto del gol, un uomo-spogliatoio che concilia qualità e quantità in mezzo al campo, Gaetano Maranzino, centrocampista di inserimento, cresciuto calcisticamente nell’Inter, Giuseppe La Monica, Sekou Camara e ultimi, ma non per importanza, i vari Salvatore Sandomenico, capitan Alfonso Gargiulo, alla quarta stagione in maglia Rosso-Nera e Vincenzo Liccardi, bomber indiscusso della squadra con sette reti in trenta apparizioni. Il Casarano, di contro, reduce da un periodo assai negativo sotto il punto di vista dei risultati, durante il quale totalizzava un deludente score di un solo punto in cinque gare, faceva un passo indietro richiamando mister Vincenzo Feola al timone, nel disperato tentativo di raggiungere uno slot utile nel computo dei play-off che renderebbe certamente meno amara una stagione dalle aspettative ben diverse. Pertanto, fari puntati sul “Comunale Italia” di Sorrento, calcio di inizio alle ore 16:00, sotto la supervisione del sig. Davide Gandino della sezione di Alessandria, coadiuvato dagli assistenti Danilo Giacomini della sezione di Viterbo e Niroy Emilio Gookooluk della sezione di Civitavecchia. 

Sorrento 1945

Notizie confortanti per mister Pino La Scala che potrà certamente contare sulla quasi interezza dei suoi effettivi, eccezion fatta per Terminiello, bloccato da un fastidio al ginocchio e Basile, squalificato. Pertanto, consueto 4-3-3 per il tecnico campano che affiderebbe il presidio dei pali a Bartolomeo Scarano; in retroguardia agirebbero Masullo e Somma sulle corsie esterne, Cacace e Fusco al centro; chiavi della mediana affidate al brasiliano Adriano Mezavilla con La Monica e il promettente Maranzino in appoggio; in avanti spazio a Sandomenico e Camara a fungere da raccordo tra i reparti a supporto di bomber Vincenzo Liccardi. 

Casarano

Novità importanti per mister Vincenzo Feola che sarà costretto a fare a meno solo ed esclusivamente del portiere Mattia Guido, squalificato in seguito al rosso diretto rimediato nella gara contro il Bitonto. Dunque, assetto tattico a trazione anteriore per il tecnico di somma vesuviana con Luciano Pitarresi tra i pali, corsie laterali affidate a Gabriele Pagliai e ad Alessandro Longhi con Tom Syku e Luka Lobjanidze centrali, capitan Alessandro Bruno davanti alla difesa con Mattia Tascone e Dario Giacomarro mezze ali; tre quarti affidata all’estro di Salvatore Mincica e Gianluca Sansone con Samon Reider Rodriguez unica punta là davanti.

Sorrento 1945 (4-3-3): Scarano; Masullo, Cacace, Fusco, Somma; Maranzino, Mezavilla, La Monica; Sandomenico, Liccardi, Camara. All. Pino La Scala

Casarano (4-3-2-1): Pitarresi; Pagliai, Syku, Lobjanidze, Longhi; Tascone, Bruno, Giacomarro; Mincica, Sansone; Rodriguez. All. Vincenzo Feola

- Pubblicità -promo

Ultimi articoli