26.9 C
Comune di Casarano
giovedì, 24 Giugno, 2021.

SERIE D/H: Casarano, il momento della verità, per Nevio Orlandi duro esame-Sorrento!

La gara

Nevio Orlandi, “Atto I”: la “baraonda” del cambio di guida tecnica è ormai un remoto ricordo; il timone del vascello Rosso-Azzurro è ora “responsabilità” dell’esperto tecnico ex Reggina e Vibonese. Pertanto, archiviate le due settimane di stop forzato, Bruno e compagni ritornano ad assaporare profumo d’agonismo nel fortino del “Giuseppe Capozza”; avversario di turno i Rosso-Neri del Sorrento, compagine guidata da Mister Pino La Scala, appena aggregato dopo l’esonero di Mister Fusco. La truppa campana, assoluta bestia nera del Casarano, ha all’attivo un ruolino di marcia assai altalenante, frutto di quattro gare consecutive a secco di risultati, “addolcite” in parte dal successo di misura nel match di recupero contro il fanalino di coda Puteolana. La corazzata salentina, di contro, risulta un rullo compressore quasi infallibile tra le mura amiche: ventidue sono i punti totalizzati in nove gare disputate e secondo attacco più prolifico del torneo alle spalle del monumentale Lavello di Mister Karel Zeman con una marcatura di vantaggio, ma anche con Burzio e Liurni frecce di assoluto spessore a disposizione del proprio arco. Una gara alquanto ostica e insidiosa che la squadra Rosso-Azzurra dovrà portare a casa per tentare l’assalto alla leadership presidiata tuttora dal Taranto di Mister Laterza a due sole lunghezze dagli uomini di Mister Orlandi: l’appuntamento è valido per il recupero della 15ª giornata, l’impianto del “Giuseppe Capozza” spalancherà il sipario a partire dalle ore 14.30, sotto la supervisione del sign. Claudio Campobasso della sezione di Formia, coadiuvato dagli assistenti Manuel Marchese di Pavia e Marat Ivanavich Fiore di Genova.

Le probabili formazioni

Abbondanza di scelte e risorse per Mister Orlandi che avrà a disposizione la quasi interezza degli effettivi, fatta eccezione per Gianluca Sansone, ancora ai box dopo diverse settimane, attanagliato dai propri guai muscolari e il terzo portiere D’Ancora. Buone notizie sul fronte-Maikol Negro che sarà arruolabile, insieme ai tre preziosi innesti: Tom Syku, duttile centrale albanese prelevato dall’Audace Cerignola, Antonio De Vitis, difensore classe ’00 ex Fasano e l’estero “tuttofare” Alessandro Ficara, nelle scorse due stagioni in forza al Gravina. Dunque, il tecnico Lombardo confermerebbe il 4-3-1-2, consueto assetto tattico adoperato dal suo predecessore, con Mattia Guido che presiederebbe i pali; muraglia difensiva a quattro con Gabriele Quacquarelli e Gabriele Pagliai sulle corsie e Alessandro Longhi e Tom Syku centrali; in mediana Alessandro Bruno farebbe da chioccia alle due mezze ali Giuseppe Argento e Dario Giacomarro (al rientro dopo tre settimane di stop); Salvatore Mincica, in staffetta con Alessandro Ficara, fungerebbe da raccordo tra i reparti alle spalle del duo dei miracoli: Samon Reider Rodriguez e Domenico Santoro.

CASARANO (4-3-1-2): Guido; Pagliai, Syku, Longhi, Quacquarelli; Argento, Bruno, Giacomarro; Mincica; Rodriguez, Santoro. All: Nevio Orlandi

SORRENTO (4-3-3): Scarano; Cesarano, Fusco, Cacace, Masullo; La Monica, Mezavilla, Vitale; Procida, Liccardi, Gargiulo. All: Pino La Scala

- Pubblicità -promo

Ultimi articoli