29.5 C
Comune di Casarano
lunedì, 21 Giugno, 2021.

SERIE D/H: Casarano, sogno o son desto? Al “Franco Pisicchio” per sfatare il tabù trasferta…

La gara

Reduce dal roboante successo per cinque reti a tre di settimana scorsa contro il combattivo Cerignola, la banda di Mister Feola si appresta ad affrontare una nuova spigolosa sfida, al “Franco Pisicchio” di Lavello contro i Giallo-Verdi del “figlio d’arte”, Karel Zeman. Il calcio d’inizio è in programma oggi pomeriggio alle 14.30, sotto la supervisione di Edoardo Gianquinto, fischietto della sezione di Parma, coadiuvato dagli assistenti Simone Conte e Alessandro Cortese di Napoli.

Trasferta, tallone d’Achille

Due facce della stessa medaglia, Casarano e Lavello: attacchi prolifici, mediana di assoluta qualità, tecnici di spessore e società ambiziose. Tuttavia, non è tutto oro quel che luccica: per quanto la classifica arrida particolarmente, la situazione in casa Rosso-Azzurra non risulta del tutto “rose e fiori”: il bottino di trasferta (sei punti in cinque gare) è ben misera cosa se si considera il rendimento tra le mura amiche che ha fatto, finora, le vere fortune di Mattera e compagni. La compagine di Mister Zeman, di contro, presenta un ruolino di marcia più equilibrato, frutto di dieci punti totalizzati al “Pisicchio” e sette in trasferta. Gara più che mai incerta, il campo darà le sue risposte…

Le probabili formazioni

Tra i convocati di Vincenzo Feola compaiono tutti gli effettivi, fatta eccezione per Alessandro Longhi, ancora alle prese con acciacchi muscolari non del tutto assorbiti. Pertanto, il tecnico Rosso-Azzurro riconfermerebbe lo scacchiere tattico di domenica scorsa, adoperando il consueto 4-3-3 con Mattia Guido, in ballottaggio con il rientrante Pitarresi, a presidio dei pali; da destra verso sinistra agirebbero Alex Benvenga, reduce dalla scintillante prestazione da terzino, Giuseppe Mattera e Luka Lobjanidze centrali e Gabriele Pagliai sul versante mancino; come scudo davanti alla difesa dirigerebbe il veterano Alessandro Bruno con ai lati Dario Giacomarro e Mattia Tascone; Gianluca Sansone fungerebbe da raccordo tra i reparti, alle spalle di Ciro Favetta e Reider Rodriguez.

LAVELLO (4-3-3): Franetovic; Vitofrancesco, Brunetti, Garcia, Dell’Orfanello; Longo, Giunta, Mercuri; Herrera, Burzio Liurni. All: Karel Zeman.

CASARANO (4-3-3): Guido, Benvenga, Mattera, Lobjanidze, Pagliai; Giacomarro, Bruno, Tascone; Sansone; Favetta, Rodriguez. All. Vincenzo Feola

- Pubblicità -promo

Ultimi articoli