21.6 C
Comune di Casarano
giovedì, 23 Settembre, 2021.

SERIE D/H: Casarano, è tempo di bilanci, al “Giuseppe Capozza” esame-Bitonto! Sansone e Mincica ancora dal primo minuto?

La gara

Reduce dal pari esterno per due reti a due del “Donato Curcio” contro il rognoso Picerno di Mister Antonio Palo, ma all’asciutto di successi dal match interno contro i cugini granata del Nardò, la compagine di Mister Nevio Orlandi si appresta ad affrontare un nuovo crocevia fondamentale che potrebbe segnare l’intero cammino stagionale: avversario di turno i Nero-Verdi del Bitonto guidati da Mister Valeriano Loseto, collettivo appaiato in sesta piazza in Campionato a quota 48 punti, ad una sola lunghezza dal Casarano che, tuttora occupa l’ultimo slot utile nel computo dei play-off. Una squadra, quella bitontina, che fa dell’equilibrio tecnico-tattico uno dei propri punti di forza e che annovera tra le proprie fila calciatori dall’indubbia esperienza: Andrea Petta, centrale classe ’92 ex Casertana, Carlos Biasòn, mediano di rottura tutto grinta e “garra charrua”, Domenico Di Cecco, play-maker davanti alla difesa prelavato dall’Audace Cerignola, gli ex di lunga data Alessio Palmisano, Loris Palazzo e Giuseppe Genchi e, ultimo, ma non certamente per prestanza fisica e fiuto del gol, bomber Riccardo Lattanzio, cresciuto nelle giovanili della Fiorentina, che vanta uno score realizzativo di tutto rispetto con quattordici marcature in ventinove apparizioni, condite anche da cinque assist. Compagine organizzata e ben messa in campo quella Nero-Verde, tuttavia risulta poco incisiva nelle gare disputate in trasferta: negli ultimi cinque match esterni, infatti, Lattanzio e compagni racimolavano il magro bottino di soli quattro punti, frutto del pari contro il Molfetta (3-3), delle sconfitte contro Lavello (2-1), Picerno (2-1) e Puteolana (1-0) e dell’unico successo del “San Ciro” contro il modesto Portici di Mister Domenico Panico (0-2). Pertanto, gara dall’importanza monumentale per entrambe le forze in campo con un obiettivo in comune: sarà play-off? Calcio d’inizio in programma per le ore 16:00, sotto la supervisione del sig. Davide Giacometti della sezione di Gubbio, coadiuvato dagli assistenti Alessandro Rastelli della sezione di Ostia Lido e Matteo Ticani della sezione di Roma 2.

Casarano

Notizie confortanti in casa Rosso-Azzurra con Mister Nevio Orlandi che potrà fare affidamento sulla quasi interezza dei propri effettivi, eccezion fatta per l’ex Bari Giuseppe Mattera, bloccato dal Giudice Sportivo causa somma di ammonizioni. Pertanto, consueto modulo ad albero di Natale con Luciano Pitarresi che riprenderebbe la propria posizione tra i pali dopo il turno di riposo di Picerno; i baby classe ’02 Gabriele Pagliai e Gabriele Quacquarelli agirebbero sulle corsie esterne con Alessandro Longhi e Giuseppe Figliomeni, nuovamente a disposizione dopo il doppio turno di stop per squalifica, perni centrali in retroguardia; a far schermo davanti alla difesa spazio a capitan Bruno con Antonio Atteo e Andrea Feola mezzali; in avanti spazio a Gianluca Sansone e Salvatore Mincica a supporto dell’unico riferimento centrale Samon Reider Rodriguez.

Bitonto

Necessità-virtù, invece, per Mister Valeriano Loseto che dovrà fare a meno dei vari Figliola, Di Cecco, Palmisano e Genchi, ancora alle prese con i rispettivi guai fisici. Dunque, undici quasi obbligato per il tecnico Nero-Verde che si affiderebbe a De Lucia a presidio dei legni; retroguardia a quattro con Di Modugno e Tarantino sugli esterni e Danilo Colella e il rientrante Petta centrali; chiavi della regia all’argentino Carlos Biasòn con Capece e Mariani in appoggio; sulla trequarti spazio all’estro di Gianmarco Tedesco con Loris Palazzo e capitan Riccardo Lattanzio ad offendere.

CASARANO (4-3-2-1): Pitarresi; Pagliai, Longhi, Figliomeni, Quacquarelli; Feola, Bruno, Atteo; Sansone, Mincica; Rodriguez. All: Nevio Orlandi

BITONTO (4-3-1-2): De Lucia; Di Modugno, D. Colella, Petta, Tarantino; Capece, Biasòn, Mariani; Tedesco; Palazzo, Lattanzio. All: Valeriano Loseto

- Pubblicità -promo

Ultimi articoli