6.2 C
Comune di Casarano
martedì, 30 Novembre, 2021.

SERIE D/H: Il Casarano soffre, ma ritrova i tre punti, Mincica superstar!

La gara

Torna al successo il Casarano di Mister Nevio Orlandi, espugnando l’ostico terreno del “Nunzio Fittipaldi” di Francavilla in Sinni contro i Rosso-Blu di Mister Ranko Lazic. Agonismo, corsa e determinazione da ambedue i fronti con i padroni di casa che restano rintanati nella propria metà-campo, tentando rare folate offensive in contropiede, gli ospiti prendono in mano le redini del gioco fin dalle prime battute, pungendo, tuttavia, molto poco nel corso della prima frazione; nei secondi quarantacinque minuti, il match risulta più aperto e imprevedibile con un Casarano perennemente in avanti alla ricerca del pertugio giusto. Sontuosa la prova di Dario Giacomarro nell’inedito ruolo di play-maker davanti alla difesa, spesso e volentieri lasciato libero d’impostare la manovra dalle retrovie, facendo la differenza con le consuete maniacali geometrie. Il solito Mincica, autore del gol-vittoria con una conclusione a girare sul palo del portiere Cefariello e il ritrovato Gianluca Sansone regalano il successo sul filo del rasoio ad una squadra che ha saputo attendere, soffrire e colpire nel momento giusto, rispondendo presente ai rispettivi successi del Taranto che supera di misura i granata del Nardò grazie ad una marcatura di Guastamacchia, del Lavello di Mister Karel Zeman che, con il medesimo risultato, fa sua la partita contro il Brindisi con l’ennesima marcatura stagionale del capocannoniere Lorenzo Liurni, del Picerno che asfalta un Portici battagliero in una gara al cardiopalma terminata con il punteggio di quattro a tre per i lucani e della Fidelis Andria che annienta il Fasano con Cerone che mette a segno il calcio di rigore. Notte fonda, invece, per gli uomini di Mister Ranko Lazic che, dopo il successo contro la Puteolana e il caparbio pari di Sorrento, frenano improvvisamente, restando impantanati nei bassifondi della classifica a quota 24 in condominio con il Real Agro Aversa, a due lunghezze dalla zona-salvezza, ma anche a cinque dal Portici che presidia la penultima posizione: i lucani amministrano bene il risultato, andando anche ad un passo dal gol con Petruccetti che calibra male il destro e spedisce la sfera a lato, ma non basta, in quanto Leonetti e Aleksic risultano impalpabili là davanti, non riuscendo quasi mai ad impensierire l’inoperoso Pitarresi. Discreta la prova di Tarantino e Galdean che, quantomeno, provano a sfruttare i propri ottimi fondamentali per imbastire delle azioni degne di nota, senza però avere la meglio sulla perfetta linea-difensiva degli ospiti. Dunque, Casarano che tiene il passo delle inseguitrici, Francavilla in Sinni da rivedere.

Assenti Bruno, Feola e Mattera, Mister Nevio Orlandi fa di necessità-virtù schierando i suoi con un inconsueto 3-4-1-2 con Pitarresi tra i pali, retroguardia composta da Syku, Figliomeni e Longhi; a centrocampo spazio a Giacomarro e Argento in mediana con i baby Pagliai e Quacquarelli sulle corsie, Mincica sulla trequarti, in appoggio al tandem composto da Santoro e Rodriguez di punta.

Nel primo tempo…

Primo tempo avaro di emozioni fin dalle prime battute con il Francavilla che parte comunque col piede sull’acceleratore, andando alla battuta a rete con un’incornata di Leonetti, ben imbeccato dal rumeno Galdean, nessun problema per Pitarresi che blocca con sicurezza. Al quarto d’ora il Casarano si desta dal letargo, imbastendo una buona azione di ripartenza, iniziata da Rodriguez e finalizzata in malo modo da Mincica che conclude alto sopra la traversa di Cefariello. Match abulico e confuso con la corazzata di Mister Orlandi che staziona perennemente nella metà campo avversaria, ma non graffia e il Francavilla che si chiude bene e riparte, senza pungere particolarmente dalle parti dell’estremo difensore ospite. A cinque giri di lancetta dal termine della prima frazione, tegola per il Casarano che perde Tom Syku per infortunio, al suo posto il georgiano classe ’00 Luka Lobjanidze. Trascorsi i due minuti di extra-time, il sig. Rispoli della sezione di Locri, manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di FRANCAVILLA IN SINNI 0 – CASARANO 0.

Nel secondo tempo…

Seconda metà di gara molto più intraprendente, soprattutto per merito della compagine salentina che, dopo sei minuti dal fischio d’inizio va ad un soffio dal vantaggio con Rodriguez che calcia dal limite dell’area di rigore, sfera che termina docile tra le braccia di Cefariello. Risposta dei padroni di casa ad opera di Petruccetti che sfodera una bordata dalla media distanza di esterno-collo destro che si spegne sul fondo. Il Casarano prova ad alzare prepotentemente il baricentro, guadagna un prezioso calcio di punizione: ad incaricarsene è Mincica che colpisce clamorosamente il montante a Cefariello battuto; sul ribaltamento di fronte, la compagine Rosso-Blu di Mister Lazic riparte in velocità ed arriva al tiro ancora con il numero otto Petruccetti che spreca, concludendo largo a lato. Dopo una decina di minuti di gioco a centrocampo, di lotta e confusione, gli ospiti raggiungono il meritato punto del vantaggio: mancino insidioso di Gianluca Sansone ribattuto, la sfera giunge alla corrente Mincica che carica un sinistro di prima intenzione che beffa Cefariello per l’uno a zero. A lungo andare, saltano gli schemi e Rodriguez sfiora il gol del raddoppio, approfittando di una calibrata punizione di Sansone, Cefariello mostruoso, salva il risultato. In chiusura, il fantasista Sansone, finalmente al top della forma, è incontenibile sulla sinistra e prova a calciare, conclusione insidiosa ma non mortifera. Nei cinque minuti di recupero, gli uomini di Mister Orlandi mettono in cassaforte il risultato e portano a casa un preziosissimo uno a zero che permette di lasciare la situazione-classifica del tutto invariata. Pertanto, terminano le ostilità sul punteggio di FRANCAVILLA IN SINNI 0 – CASARANO 1.

Di tutto questo e molto altro parleremo nella giornata di domani a Meeting – I Fatti e i Protagonisti dello Sport, in onda su http://www.diffusione.net.

- Pubblicità -promo

Ultimi articoli